Hub di ricerca e produzione artistica, sociale e culturale in uno spazio abbandonato della borgata di Capitanata a Foggia.

Terra Piatta

4135 voti

Finalista

Terra Piatta mira alla creazione di un hub di ricerca e di produzione artistica, sociale e culturale nell’area di Capitanata (Foggia), dove convoglierà progetti e ricerche dall’area del Tavoliere delle Puglie. L’hub farà dialogare diversi piani e campi di ricerca per riattivare il territorio a partire dalle energie delle realtà presenti, coinvolgendo una rete internazionale di artisti e operatori culturali nell’emancipazione sociale di contesti rurali e semi-rurali.
Il primo passo è la riattivazione di uno spazio abbandonato nella borgata di Foggia: qui avrà sede l’hub di Terra Piatta. Attraverso il binomio arte contemporanea/contesto rurale, l’hub promuoverà attività partecipative e multidisciplinari per produrre nuove soluzioni sociali e culturali assieme alle diverse comunità che abitano l’area. Grazie all’attivazione di queste micro-realtà e della rete internazionale, Terra Piatta intende rivalutare il patrimonio culturale, sociale e rurale alla luce di un’identità contemporanea in trasformazione, nutrita da nuovi abitanti e da nuove comunità (migranti, artisti, precari, ricercatori, ecc.) insieme alle quali quali ridare vita al patrimonio comune e all’impegno civico.

Chi siamo

vessel è un’organizzazione non profit indipendente dedicata all’arte contemporanea gestito dall’associazione culturale W-Est e che rappresenta il nucleo dell’attività dell’associazione stessa. Nato nel 2011 grazie al contributo del bando Principi Attivi della Regione Puglia, si propone come contenitore dinamico per costruire un ponte artistico e sociale tra il territorio pugliese e l’area del bacino del Mediterraneo, il Centro e l’Est Europa.