Un esperimento di intelligenza collettiva applicata alla letteratura. Una comunità di lettori autoriali che traducono, annotano e illustrano l’Amleto in tutto il mondo.

The Global Hamlet

826 voti

The Global Hamlet è un grande esperimento di traduzione popolare e apparato critico collettivo di un’opera letteraria: attraverso la rete centinaia di migliaia di persone in tutto il mondo traducono, annotano in molte lingue e illustrano l’Amleto di William Shakespeare sotto la guida di un gruppo di editor ed esperti, nell’intento di realizzare dal basso un’altissima edizione dell’opera.
The Global Hamlet è il tentativo di applicare l’intelligenza collettiva alla letteratura, di raccogliere e riordinare la creatività letteraria e artistica diffusa e generare, nel tempo, un autore collettivo.
L’Amleto è il primo di una serie di classici collettivi: intento ispiratore del progetto è divenire un ecosistema della letteratura, creando una comunità di lettori autoriali, che abbiano un rapporto attivo e fattivo con la letteratura, e che concorrano alla cura di ciò che leggeranno.

Chi siamo

L’associazione culturale The Global Hamlet viene fondata a Roma a maggio del 2012. L’attività è stata finora interamente volta alla realizzazione del progetto culturale omonimo, con la progettazione e programmazione del sito di The Global Hamlet. Ideato da Simone Barillari, il progetto ha ottenuto il patrocinio e la collaborazione di prestigiose istituzioni italiane e internazionali. Le traduzioni e annotazioni popolari saranno pubblicate in Italia da Feltrinelli, in Spagna e Sudamerica da Anagrama e in Olanda da Athenaeum. Sono in corso trattative con gruppi inglesi, francesi e tedeschi, mentre sono già attive collaborazioni con l’Università La Sapienza di Roma, l’Università Cattolica di Milano, l’Universidad Pompeu Fabra e il CCCB di Barcellona e l’Université de Liège.